Abbandoni estivi: trovati 8 cuccioli nell’immondizia

piazza_liberta_bagnacavallo.jpgA volte sembra che appelli,spot e petizioni contro l’abbandono degli animali siano vani.. come una terribile e disumana “moda” che non passa mai. Questa volta è successo a Bagnacavallo in provincia di Ravenna dove una signora che si era recata a gettare la spazzatura ha sentito dei guaiti provenire da uno scatolone vicino al cassonetto. Quando ha capito che si trattava di cuccioli abbandonati la signora ha subito contattato il Cinoservizio, l’associazione senza scopo di lucro che gestisce il canile comprensoriale di Bizzuno. I volontari si sono immediatamente precipitati sul luogo trovando le otto bestiole (che pesano solamente 500 grammi) sette femminuccie e un maschietto spaventate ma in buone condizioni,probabilmente abbandonati a se stessi da pochissimo tempo. Con questo caldo hanno rischiato una brutta fine ma grazie ad una buona dose di “fortuna” i piccoli ora sono al sicuro anche se bisognerà attendere qualche settimana per chi volesse adottarli visto che, a detta dei volontari sono stati allontanati dalla madre troppo presto. Ricordiamo a tutti che abbandonare e maltrattare gli animali è un reato punibile con il carcere e che sterilizzare è utile per evitare cucciolate indesiderate evitando atti del genere.