COMUNICATO STAMPA: FRECCIA 45 a supporto del COORDINAMENTO FERMARE GREEN HILL‏

COMUNICATO STAMPA

FRECCIA 45 contro GREEN HILL

L’associazione a supporto del COORDINAMENTO FERMARE GREEN HILL

 

gggggh.jpgFRECCIA 45 supporta il comunicato divulgato dal COORDINAMENTO FERMARE GREEN HILL: la giornata dell’8 maggio è diventata per tutti la giornata mondiale contro Green Hill e la vivisezione, grazie anche all’appoggio ed il sostegno di attivisti in ben 82 città del mondo. L’Italia ha organizzato iniziative in 38 città con grande affluenza ed interessamento anche da parte dei media.

L’argomento vivisezione è molto ampio e delicato e coinvolge chiaramente la sfera pubblica, privata e anche la classe politica. Il 9 maggio presso la XIV Commissione del Senato dovevano essere presentati gli emendamenti al testo dell’articolo 14 per il recepimento della Direttiva Europea sulla sperimentazione animale: la presentazione degli emendamenti in XIV Commissione è stata rimandata già due volte, anche a causa delle numerose manifestazioni che stanno coinvolgendo attivisti, animalisti e cittadini in tutte le piazze italiane.

Di grande importanza la recente manifestazione che ha coinvolto, l’8 maggio a Milano, quasi 1.000 persone che hanno protestato ed invaso Piazza Duomo.

L’attenzione su queste giornate è alta e tutti ne hanno parlato, aumentando così la pressione su chi deve decidere se Green Hill ed altri centri connessi alla vivisezione, ben 600 in Italia, chiuderanno o resteranno aperti. Purtroppo, come succede spesso, alcuni media hanno distorto le cose. In più di un quotidiano è stata riportata, infatti, l’errata notizia che la giornata mondiale contro la vivisezione e contro Green Hill sia stata promossa ed organizzata dall’ex ministro Michela Vittoria Brambilla.
Il Coordinamento Fermare Green Hill smentisce pubblicamente questa informazione, ritenendo che sia dannosa per l’intera campagna che nasce fin da subito come movimento spontaneo di singole persone, senza simboli di appartenenza a partiti o associazioni, persone unite portando avanti contenuti e messaggi che non devono e non possono essere manipolati o strumentalizzati da nessun politico o personaggio in cerca di visibilità. La signora Brambilla nella giornata mondiale in cui erano organizzate ben 82 proteste nel mondo ha colto l’occasione per farsi fotografare di mattina e nemmeno partecipando alla manifestazione con dei cuccioli di beagle in un parco Milanese, per avere visibilità in un momento così importante e apparire sui giornali. In una giornata di tale portata e attenzione mediatica come quella dell’8 maggio non c’era assoluto bisogno di un personaggio politico in un prato con dei beagle per far parlare di vivisezione; su questo non c’è alcun dubbio.

In merito alle dichiarazioni espresse nei confronti della Sig.ra Michela Brambilla, Freccia 45 sottolinea che, con riferimento alla vicenda HARLAN, ella ha divulgato ai giornali promesseMAI mantenute che hanno compromesso l’evolversi della vicenda. Con le sue dichiarazioni, infatti, ha distolto l’attenzione della stampa e dei media sulla vicenda.

Un’amante degli animali quale ella si definisce, avrebbe dovuto prima interessarsi di risolvere la vicenda del CANILE (lager) DI LECCO, gestito dall’Associazione da lei costituita.


Per informazioni stampa:

Ufficio stampa Freccia 45, www.freccia45.org

c/o Eventualmente Agenzia di Comunicazione e organizzazione eventi, www.eventualmenteweb.com

Barbara Gallo, mob. 349/7525736, e-mail barbara@eventualmenteweb.com

Sabato 19 maggio conferenza benefica in favore dei randagi ucraini – Firenze

gf.jpgConferenza aperta al pubblico con presentazione del libro testimonianza “Randagi – Storie di uomini e animali” del fotoreporter e delegato Oipa Andrea Cisternino.

I proventi saranno interamente devoluti per aiutare i randagi ucraini.

Sabato 19 maggio 2012 Ore 19.00
Lo Chalet di SMS di Rifredi, ingresso principale via Vittorio Emanuele II, 303 Firenze.

 

 

Prossimi appuntamenti:

Lunedi 21 maggio 2012 ore 19.00
Provincia di Roma – Palazzo Valentini – Sala “Mons. Di Liegro”
via IV Novembre, 119/a (P.zza Venezia) Roma.

Mercoledi 23 maggio 2012 ore 21.00 
Andrea Cisternino presenterà la mostra fotografica e conferenza su “I randagi uccisi per fare posto a Euro 2012”.
Sala Consiliare Palazzo Pancrazi – Barga (Lucca).

Alimentazione vegetariana, “Madri e figli vegetariani”, parte il corso a Torino

ssnv_ecm_milano_febbraio_2009_01.jpgAlimentazione vegetariana: elementi di dietetica e stati fisiologici particolari. Madri e figli vegetariani è il titolo del corso di approfondimento organizzato da Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana che si svolgerà a Torino il 5 e il 6 novembre. Il corso è aperto a tutte le professioni che hanno diritto ai crediti ECM, e al pubblico generale senza crediti.
La seconda giornata sarà dedicata alla nutrizione vegetariana in gravidanza e nell’infanzia, con lo scopo di fornire ai partecipanti un aggiornamento approfondito da utilizzare nell’attività professionale quotidiana.
“È fondamentale dare ai pediatri di famiglia importanti strumenti per la prevenzione: molte delle malattie che una volta comparivano in età adulta sorgono oggi in età pediatrica, e un’alimentazione equilibrata, a base vegetale, è in grado di giocare un ruolo chiave per consentire al bambino di crescere bene al riparo dalle principali malattie” afferma il prof. Leonardo Pinelli, medico pediatra, già Direttore UOC Diabetologia, Nutrizione Clinica e Obesità in età Pediatrica Università e Ulss 20 – Verona e vicepresidente di SSNV.
La prima giornata fornisce invece approfondimenti sui vari aspetti di nutrizione e dietetica vegetariana, con sessioni quali: “I cibi fondamentali: cereali, legumi, verdura, frutta, frutta secca e loro derivati”, “I macronutrienti: presenza e biodisponibilità nei cibi vegetali”, “I micronutrienti: presenza e biodisponibilità nei cibi vegetali”, “I fitocomposti”, “Focus su ferro, calcio, vitamina B12, vitamina D, zinco, iodio, acidi grassi omega-3”, “Linee Guida per l’alimentazione vegetariana”, e molto altro.

Il programma completo delle due giornate, assieme all’abstract delle lezioni e al curriculum dei relatori del corso, medici, dietisti, biologi, ricercatori e docenti in varie università d’Italia, si trovano alla pagina:
http://www.scienzavegetariana.it/corsi-ecm/

fonte:animali e animali