ENPA: chiarezza sulla morte della tigre Samir

sd32sx.jpgL’Enpa chiede ai Ministeri competenti che venga immediatamente fatta chiarezza sul decesso della tigre Samir, che, dopo avere aggredito il suo proprietario a Pinerolo (Torino), era stata da poco trasferita nel parco zoologico di Fasano, in provincia di Brindisi.

«La morte della tigre è un fatto inquietante perché l’animale era appena arrivato presso lo zoo pugliese e non ci risulta che l’animale fosse affetto da patologie – dichiara l’Enpa. Auspichiamo che vengano al più presto chiarite le cause che ne hanno determinato il decesso, e ci auguriamo che su questo la struttura di Fasano e le autorità interessate seguano una linea di massima trasparenza. Noi siamo sempre stati contrari all’affidamento della tigre ad uno zoo e per di più non autorizzato ai sensi della normativa vigente, ritenendo molto più opportuno il suo trasferimento presso un santuario. Naturalmente ci riserviamo la facoltà di prendere tutte le iniziative legali opportune nel caso in cui dovessero emergere responsabilità o negligenze per la morte di Samir».

ENPA: chiarezza sulla morte della tigre Samirultima modifica: 2013-07-30T19:04:00+02:00da venetonordest
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “ENPA: chiarezza sulla morte della tigre Samir

Lascia un commento