Cacciatore lo ferì : chiesti danni per 100 mila euro

Immaginegf.jpgCarpi. Nonostante siano passate circa due settimane dall’incredibile vicenda dell’incidente di caccia, Angelo Barchiesi è ancora visibilmente scosso. Racconta alla Gazzetta di Modena: “Ho visto la morte in faccia”. Il cacciatore mi ha visto arrivare, io ero in bici sulla strada bianca che attraversa il bacino e lui era nel canneto della Lama: ha visto un fagiano e ha sparato. L’animale mi è caduto davanti agli occhi e io ho sentito un dolore lancinante a causa dei pallini che mi avevano colpito.

L’uomo che ha sparato, carpigiano come il signor Angelo, il giorno dopo l’incidente si è presentato a casa della vittima per chiedergli scusa, tenendo in mano una bottiglia di vino. “Ma il cacciatore non creda di cavarsela con una bottiglia di spumante”. Ho già preso contatto con un legale e assieme stiamo preparando la richiesta danni da presentare all’assicurazione del cacciatore. Ipotizziamo una cifra attorno ai 100mila euro.

Secondo quanto riferisce Angelo Barchiesi sempre alla Gazzetta di Modena, il perito della compagnia assicuratrice gli avrebbe già fatto una proposta «assolutamente irricevibile». La vittima del cacciatore tiene a precisare che oltre al danno fisico c’è un danno psicologico. Uno dei pallini mi si è conficcato sotto la palpebra e dovrò sottopormi a un delicato intervento chirurgico.


Cacciatore lo ferì : chiesti danni per 100 mila euroultima modifica: 2011-10-17T03:04:00+02:00da venetonordest
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento