Salerno: 12enne colpito da una fucilata durante battuta di caccia

Un 12enne è rimasto gravemente ferito durante una battuta di caccia al cinghiale, a Morigerati in provincia di Salerno. Secondo le prime ricostruzioni, il ragazzino è stato ferito da un colpo di fucile partito dal fucile dello zio, riportando una grave ferita che gli ha anche causato la perforazione del polmone sinistro. Sul fatto indagano i carabinieri della Compagnia di Sapri impegnati nella ricostruzione dell’esatta dinamica dell’incidente. Da quanto appreso, pare che il ragazzino si sia allontanato improvvisamente dalla postazione affidatagli, mettendo così a rischio la propria vita. Il 12enne, che rimane in prognosi riservata, è stato assistito all’ospedale di Sapri, poi al nosocomio San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno, ed infine è stato trasferito al Santobono di Napoli. Alla battuta di caccia partecipavano, oltre allo zio, ora indagato per lesioni gravissime, il padre e altri cacciatori.

Salerno: 12enne colpito da una fucilata durante battuta di cacciaultima modifica: 2015-12-28T15:49:22+00:00da venetonordest
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento